L'attore e regista romano ha cominciato le riprese della serie 'Vita di Carlo' a Fregene

Lo aveva annunciato lo scorso aprile sui suoi canali social: “Sono sulla spiaggia di fronte alla ex villa di Alberto Moravia, che la abitò fino al 1974. A metà maggio girerò qui il primo ciak della mia nuova serie”. La promessa è stata mantenuta: esattamente a metà maggio Carlo Verdone si è presentato puntuale con la troupe sulla riva del Villaggio dei Pescatori, davanti al Kiosco. Insieme con lui c’era Max Tortora. I due attori sono arrivati per girare le prime scene: la prima sulla riva del mare, la seconda all’interno dell’ex villa dello scrittore.

Carlo Verdone

Carlo Verdone a Fregene

La serie è stata intitolata ‘Vita da Carlo’ ed è prodotta da De Laurentiis per Prime Video, dove sarà trasmessa in streaming il prossimo autunno. Insomma, dopo Francesco Totti anche il regista romano ha deciso di lanciarsi in questo format. Creata da Nicola Guaglianone, Menotti (Roberto Marchionni) e Carlo Verdone, ‘Vita da Carlo’ è descritta dal regista, che interpreta una versione romanzata di sé stesso, come una “tragicommedia”. La serie in 10 episodi è ambientata a Roma e racconta gli ultimi anni della vita dell’artista.

Carlo Verdone torna al lavoro

Il primo ciak è stato girato a Fregene, località che Carlo Verdone conosce molto bene. L’attore ci andava dato che suo padre Mario proprio in quel tratto del litorale laziale aveva acquistato una villetta. Nel centro balneare Verdone ci era stato anche con Cristian De Sica, suo cognato. In alcune occasioni i due attori erano stati visti insieme alla Nave, lo stabilimento balneare dove poi Verdone ha girato nel 1988 una scena del film ‘Compagni di scuola’. 

All’inizio di aprile Verdone aveva già fatto un’incursione a Fregene, per alcuni sopralluoghi sulle probabili scene della serie. “Ora. Sopralluogo a Fregene per la serie ‘Vita da Carlo’. Primo ciak metà maggio. Sono sulla spiaggia di fronte alla villa di Alberto Moravia che la abitò fino al 1974. Un piacere indescrivibile potersi per un attimo togliere la mascherina all’aria aperta. Un abbraccio a tutti da un litorale pieno di sole e leggero vento”, aveva scritto Carlo Verdone sulla sua pagina Facebook.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata