Operato una paziente fragile di 83 anni

È durato nove ore l’intervento di rimozione di un tumore esteso dal rene fino al cuore, effettuato all’ospedale Niguarda di Milano. Per la prima volta al mondo, fanno sapere dall’ospedale, urologi e cardiochirughi hanno operato una paziente fragile di 83 anni in maniera congiunta con una tecnica mininvasiva studiata ad hoc, combinando l’utilizzo del robot chirurgico e di una speciale cannula aspirante, inserita dalla giugulare per arrivare al cuore. Obiettivo rimuovere un tumore renale che dalla vena renale, aveva infiltrato completamente la vena cava per risalire fino all’atrio destro del cuore, senza ricorrere alla “chirurgia open” vista l’età e le condizioni di fragilità della paziente.

L’intervento è durato 9 ore e ha visto alternarsi al tavolo operatorio l’équipe degli urologi e quella dei cardiochirurghi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata