Tav, Appendino: "Ho il dovere di ascoltare tutti, aspettiamo analisi costi-benefici"

"Non è una novità che siamo contrari alla Tav ma il sindaco ha il dovere di ascoltare tutti e la porta è sempre aperta", anche per le persone che "legittimamente esprimono dissenso". Così la sindaca di Torino Chiara Appendino a proposito della Torino-Lione: "Quando sarà terminata l'analisi costi-benefici ci sarà un confronto con il territorio. La decisione comunque spetta al governo, il Comune non ha alcun potere di bloccare un'opera", le parole della prima cittadina torinese.