Il leader del Carroccio replica alle dichiarazioni del deputato Pd

“Denota l’omofobia l’arroganza e il razzismo che spesso stanno a sinistra, se un mio deputato si bacia con un uomo o una donna è affare suo”. Così il segretario della Lega Matteo Salvini replica alle dichiarazioni del deputato del PD Alessandro Zan che ha raccontato in un’intervista a Repubblica di aver visto quest’estate un esponente leghista in vacanza a Mykonos baciare un altro uomo. “Se un mio deputato si bacia con un uomo o con una donna è affar suo. Mi mancava avere i deputati guardoni. Io quando vado in vacanza mi faccio gli affari miei”, ha aggiunto il leader del Carroccio parlando a Milano a margine di un evento elettorale a sostegno del candidato sindaco Luca Bernardo. “Vi dà l’idea della pochezza di certi personaggi che teoricamente si battono contro le discriminazioni”, ha concluso il senatore leghista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata