Milano, 12 ott. (LaPresse) – "Gli infermieri sono quelli che ci sono sempre stati. che non hanno mai smesso di combattere contro un nemico sconosciuto e agguerrito che in certi momenti è sembrato anche invincibile. Sono quelli che ci hanno rimesso la vita più di ogni altro operatore sanitario, che hanno sopportato turni massacranti lontano dalle rispettive famiglie. Gli infermieri italiani si preparano ora a scendere in piazza da ogni Regione, nella manifestazione nazionale di giovedì prossimo, il 15 di ottobre, al Circo Massimo a Roma, per urlare alla società civile e alla classe politica quelle legittime istanze che da troppo tempo sembrano finite nel dimenticatoio". Lo si legge in una nota di Nursing Up. "Poi il prossimo 2 di novembre ci sarà uno sciopero di 24 ore e centinaia di migliaia di prestazioni infermieristiche in tutt'Italia verranno meno", sottolinea il presidente nazionale Antonio De Palma.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata