Siria, danneggiata l'ambasciata russa a Damasco
E' accaduto durante gli scontri tra governo e forze di opposizione

L'ambasciatore russo in Siria, Alexander Kinshchak, ha confermato che uno degli edifici dell'ambasciata della Russia a Damasco è stato danneggiato negli scontri tra governo siriano e forze di opposizione. Lo ha reso noto oggi l'agenzia di stampa russa Ria. "Abbiamo un edificio che è temporaneamente inagibile, non lontano dall'epicentro degli scontri di ieri. Mi è stato detto che un'onda d'urto ha distrutto le finestre", ha spiegato Kinshchak.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata