Kiev: Schianto aereo malese in Ucraina è un atto di terrorismo

Kiev (Ucraina), 17 lug. (LaPresse/AP) - Lo schianto del Boeing 777 della Malaysia Airlines in Ucraina è un atto di terrorismo. Lo ha detto il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko, chiedendo l'avvio di un'indagine internazionale sulla vicenda.

Un giornalista di Associated Press ha contato i corpi di almeno 22 vittime sul luogo dello schianto del Boeing 777 caduto in Ucraina, che aveva 295 persone a bordo.

Intanto governo regionale di Donetsk, in Ucraina, ha dichiarato che l'aereo malese precipitato oggi nell'est del Paese è caduto vicino al villaggio di Grabovo, al momento sotto il controllo dei separatisti filo-russi. La regione in cui è precipitato il Boeing 777, è stata teatro di duri scontri fra i separatisti filo-russi e le forze ucraine negli ultimi giorni.

Secondo Kiev l'aereo sarebbe stato abbattuto dai separatisti grazie a un lanciamissili Buk, in grado di colpire obiettivi a un'altitudine massima di 22mila metri.

Ore prima che l'aereo precipitasse, alcuni giornalisti di Associated Press avevano visto batterie di missili simili ai Buk a Snizhne, città in mano ai filo-russi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata