Bennett e Herzog alle celebrazioni ufficiali

(LaPresse) Israele celebra la ‘Giornata del ricordo dell’Olocausto’: l’intero paese si è fermato per ricordare le vittime del genocidio nazista. In questa occasione, le sirene e i clacson risuonano in ogni zona del paese. Le persone, qualsiasi cosa stiano facendo – anche guidando – si fermano e osservano il silenzio. Il primo ministro israeliano, Naftali Bennett e il presidente Isaac Herzog hanno partecipato alle celebrazioni ufficiali allo Yad Vashem ,il meuseo della Shoah, a Gerusalemme, e hanno depositato due corone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata