Fatale un incidente sugli sci in Savoia

(LaPresse) – Il mondo del cinema piange Gaspard Ulliel. L’attore francese è morto a 37 anni in seguito a un incidente di sci. Ulliel si sarebbe scontrato con un altro sciatore sulle piste di La Rosiere, nella zona orientale della Francia. Il decesso dell’attore è stato confermato dalla sua famiglia. Nel 2005, a soli 19 anni, l’attore vinse il prestigioso premio Cesar per la sua interpretazione nel film ‘Una lunga domenica di passioni’ di Jean-Pierre Jeunet. Nel 2007 ha interpretato il giovane Hannibal Lecter nel film ‘Hannibal Lecter – Le origini del male’, sette anni dopo ha vestito invece i panni dello stilista Yves Saint-Laurent nel biopic di Bertrand Bonello, ottenendo un’altra nomination ai Cesar come miglior attore protagonista. Due anni più tardi, è arrivato il secondo Cesar come miglior attore protagonista con il film ‘È solo la fine del mondo’ (Juste la fin du monde) di Xavier Dolan. Anche il premier francese ha reso omaggio a Ulliel in un post su Twitter: “Gaspard Ulliel è cresciuto con il cinema e il cinema è cresciuto con lui. Si amavano follemente. È con il cuore pesante che ora rivedremo le sue interpretazioni più belle e incontreremo il suo sguardo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata