Parigi richiama gli ambasciatori negli Usa e in Australia dopo la creazione dell'alleanza indopacifica Aukus

Crisi diplomatica tra la Francia, gli Usa e l’Australia. Parigi ha infatti deciso di richiamare i suoi ambasciatori nei due Paesi per quella che viene definita la crisi dei sottomarini nucleari. Ad annunciare la decisione il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian: ore prima dell’annuncio di Le Drian, un alto diplomatico francese aveva parlato di una “crisi” nelle relazioni con gli Usa. Le motivazioni sono strettamente legate all’annuncio di un acquisto da parte dell’Australia di mezzi navali da Washington, rompendo un patto con la Francia. E’ la prima volta che Parigi richiama il proprio ambasciatore negli Stati Uniti, ha precisato Le Drian.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata