Durante il summit virtuale videomessaggio anche del premier Draghi

Il presidente americano Joe Biden ha cercato di fare il punto sulle prossime mosse da attuare contro il rapido peggioramento della situazione legata al clima. Il capo della Casa Bianca, in videoconferenza con un gruppo di altri leader globali, ha annunciato un nuovo impegno tra Stati Uniti e Europa per ridurre le perdite di metano dannose per il clima. “Tutti noi dobbiamo agire e dobbiamo farlo adesso”, le parole di Biden, che ha esortato i colleghi a fare lo stesso. Nel corso del meeting è stato trasmesso anche un videomessaggio del premier Mario Draghi, che ha riferito: “Con l’accordo di Parigi ci siamo impegnati a contenere il riscaldamento globale entro 1,5 gradi rispetto ai livelli preindustriali. La maggior parte dei nostri Paesi ha rinnovato questo impegno nelle recenti riunioni del G20. Tuttavia, dobbiamo essere onesti nei confronti di noi stessi: stiamo venendo meno a questa promessa. Se continuiamo con le politiche attuali, raggiungeremo quasi 3 gradi di riscaldamento globale entro la fine del secolo” con “conseguenze catastrofiche. Dobbiamo onorare gli impegni presi in materia di clima e, in alcuni casi, essere pronti a prenderne di più audaci”. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata