Sono sospettati di aver preso parte all'assassinio di Jovenel Moise. Due arrestati

“I presunti assassini del presidente Jovenel Moise sono stati intercettati dalla polizia nazionale poco prima delle 6 di questa sera”. Lo annuncia su Twitter il segretario di Stato alla Comunicazione di Haiti, Frantz Exantus, dopo l’attacco da parte di un commando armato che ha assassinato il presidente Moise e ferito gravemente la first lady Martine, ora ricoverata in un ospedale di Miami, negli Usa.

Haiti, assassinato il presidente Jovenel Moise

Haiti, assassinato il presidente Jovenel Moise

Quattro dei sospetti assassini del presidente haitiano, Jovenel Moise, sono stati uccisi dalla polizia e altri due sono stati arrestati. Lo ha detto il capo della polizia di Haiti. Inoltre, 3 agenti di polizia tenuti in ostaggio sono stati liberati. La first lady è rimasta ferita dopo l’attentato alla residenza della coppia presidenziale, nella notte di ieri, ad opera di un gruppo di mercenari pesantemente armati, che è costato la vita al presidente Jovenel Moise. Il primo ministro ad interim Claude Joseph ha affermato che la polizia e l’esercito hanno il controllo della sicurezza. Haiti ha una lunga storia di dittature e sconvolgimenti politici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: