Oltre 3700 frammenti dopo gli scavi sotto un appartamento a Città del Messico

(LaPresse) – A Città del Messico si scava sotto la casa di un sospetto serial killer: per ora gli investigatori hanno ritrovato 3.787 frammenti ossei, apparentemente appartenenti a 17 diverse vittime. I pubblici ministeri che indagano sul caso temono ci siano ancora molti resti da scoprire. Carte d’identità e altri beni di persone scomparse anni fa sono state trovate nella casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata