Erano rimaste paralizzate dalle acque gelide

(LaPresse) Alcune giovani tartarughe marine sono state liberate nel Golfo del Messico: i 13 esemplari erano stati salvati dopo la grande ondata di freddo che aveva colpito il New England a novembre: quando l’acqua è troppo fredda, infatti, le tartarughe non riescono a nuotare verso acque più calde. Quelle rilasciate questa settimana sono le tartarughe marine più piccole e più a rischio di estinzione. In tutto, 613 delle 1.050 tartarughe salvate dal freddo trovate nel New England sono state sottoposte a riabilitazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata