Allarme arancione nella zona nord-orientale, aeroporti chiusi e voli cancellati

(LaPresse) Termpesta di neve in Cina, dove l’autorità meteorologica del paese ha emesso un allarme arancione per la zona nord-orientale e ha consigliato ai residenti di evitare attività all’aperto non necessarie. L’Heilongjiang è stata la provincia più colpita dalla neve e dal crollo delle temperature, come riportato nel servizio dell’emittente statale CCTV. Gli aeroporti della provincia sono stati chiusi e i voli sono stati cancellati a causa della neve.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata