Milano, 5 nov. (LaPresse) – Si accentua il rosso di Banca Monte dei Paschi di Siena nei primi nove mesi del 2020. Nel periodo Piazzetta Cuccia registra infatti una perdita di 1,539 miliardi di euro, a fronte di un utile di 187 milioni di euro conseguito nello stesso periodo del 2019 e al rosso di 1,089 miliardi del primo semestre dell'anno. E' quanto riferisce la banca in una nota, spiegando che il risultato netto del trimestre è negativo per 451 milioni di euro, impattato da oneri non operativi per 569 milioni di euro, principalmente relativi ad accantonamenti per rischi legali e ai costi di ristrutturazione per le uscite di personale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata