Milano, 5 nov. (LaPresse) – Nel periodo gennaio-settembre 2020, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 303.498 milioni di euro, segnando una riduzione di 21.327 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-6,6%). E' quanto comunica il Mef in una nota, spiegando che "la variazione negativa riflette sia il peggioramento congiunturale sia le misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria".

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata