Milano, 5 nov. (LaPresse) – "Ci consideriamo disponibili per un ulteriori consolidamento. Siamo molto fiduciosi rispetto ai risultati che abbiamo raggiunto da soli, ma siamo aperti a discutere con chiunque abbia un forte progetto per costruire una realtà solida in Italia, regione in cui siamo più forti: saremo disponibili a parlare con tutti". E' quanto ha affermato l'amministratore delegato di Banco Bpm Giuseppe Castagna in conference call con gli analisti, rispondendo a chi gli chiedeva di commentare le indiscrezioni che vedono colloqui tra l'istituto e Crédit Agricole per una possibile fusione. "Ho letto i rumors – ha aggiunto Castagna -, non commentiamo le indiscrezioni, ma siamo interessati a qualsiasi mossa potenziale per rafforzare ulteriormente la banca".

Il Covid "non aiuta, certo. Siamo tutti a casa o in ufficio, è difficile avere contatti. E' complicato, ma vedremo cosa accade", ha proseguito Castagna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata