Milano, 29 ott. (LaPresse) – "Ci aspettiamo che il mese di novembre sia molto negativo perché rifletterà sia la perdita di velocità a cui andranno le nostre economie, sia il nuovo aumento dei contagi visto a partire da settembre". E' quanto ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde rispondendo a una domanda in conferenza stampa a Francoforte. Per quanto riguarda la performance del quarto trimestre "ci sarà chiaramente un rallentamento ma non sappiamo se la crescita sarà negativa, dipende dall'impatto delle misure di restrizione, dall'aumento dei contagi. Difficile dire se ci sarà una compensazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata