Milano, 28 ott. (LaPresse) – "La minaccia di una revoca delle concessioni prima dell'esito dell'indagine giudiziaria è una palese violazione dei principi dell'Unione europea. E' illegale". E' quanto afferma Jonathan Amouyal, partner del fondo Tci, azionista di Atlantia in un'intervista alla Faz. "Soprattutto – aggiunge – perché il Governo italiano sta cercando di eludere il risarcimento stipulato a livello contrattuale per gli operatori autostradali per un'eventuale revoca della concessione. Questa è una doppia violazione delle regole". Secondo Amouyal "l'Ue dovrebbe intervenire e l'Italia – in quanto membro dell'Ue – dovrebbe rispettare le regole".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata