Milano, 15 ott. (LaPresse) – "Io credo che se, come mi auguro dopo un approfondito studio, il nostro piano industriale" per Alitalia "sarà la risposta a quelle che sono le esigenze nazionali e internazionali di una grande compagnia aerea, in una condizione di 'nuova normalità' saprà auto finanziarsi". E' quanto ha detto Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, al webinar ‘Muoversi nel futuro’, rispondendo a chi gli domandava della sostenibilità del nuovo vettore al termine della dotazione iniziale da 3 miliardi di euro stanziata dall'esecutivo. "Poi a un certo punto – ha continuato De Micheli – si dovrà trovare anche un partner industriale per rafforzare la nostra idea originale di una grande compagnia di bandiera".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata