Milano, 13 ott. (LaPresse) – Facebook vieta gli annunci contro i vaccini sulla propria piattaforma. "La pandemia di coronavirus – scrive il social network in una nota – ha evidenziato l'importanza di comportamenti sanitari di prevenzione. Mentre gli esperti di salute pubblica concordano sul fatto che per un po' di tempo non sarà approvato e disponibile un vaccino per il Covid-19, ci sono passi che le persone possono compiere contro l'influenza stagionale". Per questo Facebook ha deciso di "rifiutare gli annunci a livello globale che scoraggiano le persone dall'ottenere un vaccino", di "lanciare una nuova campagna informativa sul vaccino antinfluenzale" sulla propria piattaforma e infine di "collaborare con i partner sanitari globali in campagne" pubblicitarie "per aumentare il tasso di immunizzazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata