Milano, 8 ott. (LaPresse) – "Nella nostra visione la nuova Popolare di Bari può essere un punto di aggregazione di un polo bancario del Mezzogiorno per supportare le imprese nel percorso di rilancio e di crescita". Lo ha detto il viceministro dell’Economia e delle Finanze Antonio Misiani, in un intervento a 'Italia 2021' organizzato da PwC a proposito del salvataggio di Banca Popolare di Bari. "Non so se – ha aggiunto – questa idea coincida con l'idea di banca pubblica avanzata nel dibattito" politico. "Ma per quanto riguarda Bari – ha sottolineato – ci concentriamo su quel progetto strategico".

Per quanto riguarda "la Popolare di Bari – ha ricordato Misiani – siamo dovuti intervenire tramite il Mediocredito centrale (Mcc) per una vicenda di mala gestione, che ha portato quell'istituto in grandissima difficoltà. Abbiamo acquisito il controllo della banca, abbiamo insediato un nuovo consiglio di amministrazione dopo la gestione commissariale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata