Il video pubblicato dal ministero dell'Istruzione alla vigilia degli esami di maturità

(LaPresse) “Buongiorno ragazzi, tra un mese c’è l’esame. Questo mi ricorda il mio esame di maturità, tantissimi anni fa, eravamo nel Dopoguerra e si usciva da un disastro, quello della guerra. C’era voglia di fare e costruire un futuro”. Così Piero Angela, morto all’età di 93 anni, in un videomessaggio inviato ai maturandi del 2021, in occasione dell’Esame di Stato, diffuso dal Ministero dell’Istruzione. “I ragazzi non vedono bene il loro futuro. Ovviamente questa prova è una prova tecnica, si sa che a volte gli esami vanno bene o male, non vi dovete angosciare troppo – diceva – Sarà poi la vita a interrogarvi e darvi un voto. Pensate a quello che sarà il vostro futuro con spirito positivo”.  

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata