L'ex patron del Palermo: "Non aveva problemi di salute, tragedia infinita"

La disperazione di Maurizio Zamparini per la perdita del figlio 23enne, Armando, in circostanze ancora da chiarire a Londra. “E’ morto il giorno prima che iniziasse a lavorare in una grande azienda”, spiega l’ex patron del Palermo in lacrime in un’intervista al quotidiano Repubblica. “Armandino non aveva problemi di salute, non mi spiego questa tragedia infinita”, ha aggiunto. Il ragazzo è stato trovato senza vita nella sua casa londinese. 

Il cordoglio del Palermo

Immediato venerdì il cordoglio da parte del club rosanero che Zamparini ha guidato per anni. “Il presidente Dario Mirri e tutta la famiglia del Palermo FC si stringono nel terribile dolore per la scomparsa prematura di Armando, figlio dell’ex presidente rosanero Maurizio Zamparini – scrive il Palermo in una nota – Il ricordo di ‘Armandino’ è e rimarrà vivido nei collaboratori del Palermo che lo hanno conosciuto e visto crescere durante il periodo della presidenza Zamparini in viale del Fante. Ai genitori e i familiari di Armando, le più sentite condoglianze”.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata