La donna ha mostrato a Francesco il numero tatuato della sua deportazione

Il Papa bacia il numero tatuato sul braccio di una sopravvissuta alla Shoa. E’ successo al termine dell’Udienza Generale del mercoledì nel cortile di San Damaso, in Vaticano, durante il saluto ai fedeli. Francesco si è fermato qualche istante con una donna internata nel campo di concentramento di Auschwitz. Al termine un lungo abbraccio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,