L'ordinanza emessa dal gip del tribunale di Napoli

(LaPresse) Tredici persone sono finite in manette ad Afragola, nel Napoletano, con l’accusa di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. L’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Le indagini hanno consentito di ricostruire le dinamiche organizzative del gruppo criminale dedito al traffico di tabacchi lavorati esteri, il cui approvvigionamento proveniva sia dal mercato illegale del capoluogo napoletano sia dai territori limitrofi al comune di Afragola (Cardito e Crispano), con successiva distribuzione a cura di una rete di corrieri attiva sul territorio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata