E' accaduto in una residenza per anziani a Lanuvio, in provincia di Roma

Cinque morti e 7 in gravi condizioni: è il bilancio tragico di quanto avvenuto nella rsa Villa Diamanti di Lanuvio, vicino a Roma, dove questa mattina sono stati trovati privi di sensi in 12 tra ospiti e operatori. Cinque anziani sono morti, mentre altri cinque e i due operatori sono stati trasportati d’urgenza in ospedale dove ora si trovano ricoverati in condizioni serie. L’ipotesi, al momento, è che siano stati intossicati da monossido di carbonio.

“Non è un Covid Center né una struttura di carattere sanitario, ma si tratta di una casa di riposo per anziani su cui erano in corso le indagini epidemiologiche da parte del Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma 6 per un caso di positività riscontrato il 13 gennaio su un operatore socio-assistenziale della struttura”, ha precisato l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata