Operazione della Guardia di Finanza: sequestri per 22 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Bari ha posto agli arresti domiciliari 6 persone con l’accusa di associazione per delinquere, truffa aggravata, falsità ideologica, corruzione in atti giudiziari e autoriciclaggio. Un’altra persona è stata interdetta dall’esercizio dell’attività professionale per la durata di 6 mesi. Disposto anche il sequestro di beni mobili, immobili e di disponibilità finanziarie per un valore di oltre 22 milioni di euro. I soggetti soggetti sono tre avvocati e un dipendente di uno studio legale barese, un consulente di un’associazione a tutela dei consumatori di Barletta e un operatore giudiziario in servizio presso l’Ufficio delle Esecuzioni Mobiliari del Tribunale di Bari. Sono 21, complessivamente, le persone indagate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata