Napoli, 12 nov. (LaPresse) – "La cosa più deplorevole è il video che ieri è passato su tutti i canali di informazione. Che avvenga un decesso e avvenga in un bagno è una notizia che probabilmente deve essere diffusa, perchè è giusto sapere determinate notizie. Ma quello ch è deplorevole è la modalità attraverso la quale è stata data la comunicazione. In modo particolare è deplorevole aver registrato e diffuso il video su tutti i canali. Per me personalmente e per tutta l'azienda la vita è sacra dall'inizio alla fine, la persona è al centro del nostro sistema di assistenza". Così il direttore generale dell'ospedale Cardarelli di Napoli Giuseppe Longo in un videomessaggio su quanto accaduto ieri. "Per questo motivo – aggiunge – ieri ho disposto che la direzione sanitaria eseguisse un'indagine interna, che è già partita e a breve si concluderà, per poter accertare tutti i momenti, dalla fase assistenziale alla fase anche della eventuale raccolta di informazioni per chi possa mai avere ripreso il paziente ormai deceduto. È chiaro che gli esiti dell'indagine saranno trasmessi alle autorità competenti per il seguito della loro azione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata