Milano, 23 ott. (LaPresse) – La letalità del coronavirus in Italia è in netto calo rispetto a marzo. Secondo i dati contenuti nel rapporto Altems dell'Università Cattolica, tra il 14 e il 20 ottobre scorsi, la letalità grezza, che "corrisponde al numero di pazienti deceduti nell'ambito dei soggetti positivi al Covid nell'intervallo di tempo considerato", è in discesa ben al di sotto dell'1%, rispetto al 6%registrato, a livello nazionale, tra il 18 e il 24 marzo. Il dato più alto riguarda la Provincia autonoma di Trento con lo 0,44%, i più bassi con lo 0% Valle d'Aosta, Molise e Calabria. La Lombardia si attesta allo 0,32%, mentre Puglia (0,40%), Friuli Venezia Giulia (0,42%) e Sicilia (0,43%) si avvicinano alla percentuale del Trentino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata