La romantica storia della coppia: i due sono ricoverati al San Filippo Neri

Rosina e Giuseppe, marito e moglie, sono entrambi ricoverati al San Filippo Neri di Roma per Covid da un paio di settimane. Lui lavora al Viminale ed è del ’39, lei è del ’37 ed è originaria di Avellino. Inizialmente Rosina stava molto male ed è finita in terapia intensiva, mentre il marito Giuseppe era in subintensiva. Non appena lei è stata meglio, i medici la hanno portata a fare alcuni esami, passando accanto alla stanza dove era ricoverato il compagno di una vita: così, il personale dell’ospedale ha deciso di farli incontrare. Grande emozione e commozione per questo incontro: i due sono riusciti a tenersi la mano nonostante la debolezza per via del coronavirus. Un momento di gioia e di speranza tra le mura del nosocomio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata