Il team di esperti nella città dove è stato scoperto il coronavirus

Gli esperti dell’Organizzazione mondiale della Sanità hanno visitato l’Istituto di virologia della città cinese di Wuhan che è stato al centro di speculazioni su una possibile origine in laboratorio del coronavirus. Si tratta del momento più delicato della missione sulla raccolta dati e indizi sull’origine del virus e la sua diffusione. “Non vediamo l’ora di incontrare tutte le persone più importanti e di porre loro tutte le domande che devono essere poste”, ha detto lo zoologo e membro del team Peter Daszak, secondo il reportage condotto dall’emittente giapponese TBS. I giornalisti hanno seguito il team nella struttura di massima sicurezza, ma, come per le visite precedenti, ci sono stati pochi contatti diretti con i membri del team, che finora hanno fornito scarsi dettagli sulle loro discussioni e visite. Guardie di sicurezza in uniforme e in borghese erano di guardia lungo l’ingresso principale della struttura, ma non c’era segno delle tute protettive che i membri del team avevano indossato martedì durante una visita a un centro di ricerca sulle malattie degli animali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: