Centinaia in piazza del Popolo per chiedere un intervento al governo

Centinaia di agenti di viaggio e operatori del settore turistico si sono radunati a Piazza del Popolo per manifestare le difficoltà di un comparto ormai in ginocchio dopo quasi un anno di ristrettezze dovute alla pandemia di coronavirus. “Dignità per il turismo”, si legge su alcuni degli striscioni esposti dai manifestanti che chiedono al governo interventi urgenti: “Chiediamo di lavorare, semplicemente di lavorare di fare dei corridoi sanitari che ci permettano di far viaggiare i nostri clienti perché la gente vuol viaggiare”, sostengono alcuni di loro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata