Viaggio per le Farmacie campane: "Emergenza prevedibile e gestita male"

(LaPresse) Le farmacie napoletane e campane sono sprovviste di bombole di ossigeno e vaccini antinfluenzali. L'utenza, allarmata dall'emergenza pandemica, non restituisce alle farmacie i fusti contenenti l'ossigeno gassoso. Questo crea enormi difficoltà a soddisfare la richiesta crescente non solo pei i malati Covid, ma anche per quelli cronici. "Un'alternativa molto valida che ci ha fornito la Regione Campania è poter somministrare ossigeno liquido".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata