La decisione dei giudici amministrativi dopo il ricorso di alcune famiglie e del Codacons

Il Tar della Puglia, sezione di Bari, ha accolto il ricorso presentato ieri dal Codacons di Lecce e da alcuni genitori della Provincia fissando una udienza camerale per dicembre 2020. E' stata dunque accolta la richiesta di sospensione dell'ordinanza del presidente della Regione che disponeva la chiusura di tutte le scuole ad eccezione di quelle delle infanzia. Lo rende noto il Codacons di Lecce su Facebook, che ora spera che "la Regione Puglia voglia adeguatamente riconsiderare la propria posizione allineandosi ai complessi parametri fissati dal Governo per la definizione delle criticità epidemiologiche nelle varie zone del paese consentendo agli studenti salentini la regolare ripresa della didattica".

"Vogliamo che sia tutelato – aggiunge il Codacons – l’interesse degli studenti alla prosecuzione di una didattica che se persa sarà persa per sempre senza possibilità di recuperare la situazione così come vogliamo la tutela della salute dei ragazzi attraverso la rigorosa applicazione dei protocolli di sicurezza sia all’interno che all’esterno delle strutture scolastiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata