Serie A, Sassuolo-Torino 1-1: Brignola agguanta al 92' Belotti

La squadra di Mazzarri sfiora il colpo per dimenticare la delusione nel derby, poi il Var cancella il possibile gol-vittoria

Sassuolo e Torino si dividono la posta e mancano i tre punti che avrebbero significato un bel balzo verso l'Europa. Finisce 1-1 al Mapei Stadium, risultato che rispecchia quanto visto in campo. La squadra di Mazzarri sfiora il colpo per dimenticare la delusione nel derby: in vantaggio grazie a Belotti, in pieno recupero viene raggiunta dal neoentrato Brignola. Poi il Var cancella il possibile gol-vittoria di Iago Falque per fuorigioco dello spagnolo. Sassuolo che sale a 25 punti, Toro a quota 23.

Sostanziale equilibrio nella prima frazione. Padroni di casa pericolosi con Di Francesco che stacca a centro area sul traversone di Locatelli, preferito a Magnanelli in mediana: palla oltre la traversa, non di molto. Il Toro protesta per un presunta trattenuta di Rogerio ai danni di Zaza che vince il ballottaggio iniziale con Iago Falque: Banti fa proseguire, il silent check conferma che la decisione è giusta. Sassuolo ancora avanti con un insidioso tiro-cross di Lirola, sventato da Izzo in angolo, poi è la squadra di Mazzarri a sciupare una ghiotta occasione: Consigli si oppone al diagonale di Zaza, ben servito da Belotti e anticipa Baselli, pronto all'eventuale ribattuta. Risponde il Sassuolo con Berardi che dopo una magia serve la testa di Di Francesco, il figlio d'arte sfiora soltanto. E' poi lo stesso Berardi a provarci di testa da due passi, sul cross di Rogerio dalla sinistra, senza riuscire a impensierire Ichazo, sostituto dell'infortunato Sirigu.

La ripresa si apre con la grande chance creata dal Sassuolo: Matri va in acrobazia sul bel traversone di Lirola, Ichazo è semplicemente strepitoso nella deviazione in angolo. La squadra di casa insiste, Berardi da posizione defilata scaglia il destro senza inquadrare lo specchio. Ne momento forse migliore degli emiliani passa il Toro: Zaza pesca Belotti, diagonale implacabile del 'Gallo' e Consigli è battuto (10'). Guardialinee poi decisivo nell'episodio in area granata di pochi minuti dopo: Banti inizialmente assegna il rigore al Sassuolo per un contatto Aina-Di Francesco, ma viene segnalato il fuorigioco dell'ex Bologna. La Var conferma. Il Toro prova a gestire il vantaggio, ma la squadra di De Zerbi aumenta la spinta. Ichazo è attento sul mancino dalla distanza di Rogerio, servito dal neoentrato Babacar, poi è Ferrari a cercare il blitz in spaccata sugli sviluppi di un angolo, palla oltre la traversa. Nel finale cedono i nervi a De Zerbi, cacciato da Banti per le vivaci proteste. Minuti conclusivi infuocati. Siamo già nel recupero quando il Sassuolo trova il pareggio con Brignola, che insacca all'altezza del secondo palo con'incornata pennellata sul traversone di Lirola. Il Toro ritorna avanti al 95' con il neoentrato Iago Falque, che corregge in rete il cross basso di Aina: ma il Var strozza in gola l'urlo di gioia del pubblico granata perché lo spagnolo è in fuorigioco. 

SASSUOLO-TORINO 1-1
54' Belotti (T), 92' Brignola (S)

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli (76' Babacar), Sensi (87' Magnanelli), Bourabia; Berardi, Matri, Di Francesco (70' Brignola). All. De Zerbi.
TORINO (3-5-2): Ichazo; Izzo, N'Kolou, Djidji; Aina, Baselli (88' Lukic), Rincon, Meitè, Ansaldi (60' De Silvestri); Zaza (80' Iago Falque), Belotti. All. Mazzarri
ARBITRO: Banti di Livorno.
NOTE: Ammoniti: Rogerio, Brignola (S), Rincon, Izzo, Lukic (T). Espulso l'allenatore del Sassuolo De Zerbi all'82'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata