Il comunicato della curva nord interista: "Tutti i presenti dovranno rispettare le norme anti-covid"

Gli ultrà dell’Inter promettono una festa scudetto sabato che rispetti le normative anti-coronavirus dopo le polemiche per le celebrazioni di domenica scorsa. “Sia chiaro a tutti. E’ necessario che i presenti rispettino le normative vigenti in materia di prevenzione della pandemia. Distanziamento e mascherina sono alla base di quanto programmato. Quindi tanto entusiasmo ma altresì disciplina ed ordine”. Così si legge nel comunicato della Curva Nord dell’Inter in vista del match di sabato a San Siro con la Sampdoria, ‘prima’ apparizione casalinga dei nerazzurri dopo la conquista dello scudetto.

Ultrà Inter fissano il ritrovo per sabato alle 14

“E’ fondamentale essere consapevoli di questo, anche perché non vogliamo che evitabili cali di attenzione possano darci problemi in vista della vera festa regina che stiamo andando ad organizzare in occasione dell’ultima giornata di campionato (23 maggio 2021, Inter – Udinese)”, spiega la tifoseria organizzata interista che ha fissato il ritrovo alle ore 14. “Per la prossima partita casalinga contro la Sampdoria vogliamo infatti celebrare la squadra ‘accompagnandola’ fino all’ingresso dentro lo stadio”. “Andremo a vivere un rituale sacro che rimarrà impresso nella memoria in maniera indelebile. Cerchiamo di esserne all’altezza. Tutti”, aggiunge il comunicato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata