Big in azione esclusivamente per le operazioni minori

Come previsto, nessun botto last-minute ha accompagnato le ultime ore della sessione di mercato invernale. Con le big in azione esclusivamente per operazioni minori, gli ultimi affari hanno riguardato soprattutto le squadre di medio-bassa classifica. Non era una novità l’ufficialità di Bryan Reynolds alla Roma, ieri presentato ufficialmente dai giallorossi. Le attenzioni maggiori si concentravano sul futuro di Gianluca Scamacca, accostato a più squadre nelle ultime settimane, in primis la Juventus. Alla fine, come aveva preannunciato nel pomeriggio Giovanni Carnevali, l’ad del Sassuolo proprietaria del cartellino dell’attaccante, il giocatore è rimasto in prestito al Genoa. Un rinforzo importante se l’è assicurato il Cagliari con Daniele Rugani, in prestito secco dalla Juventus e nella prima parte di stagione in forza al Rennes. Salutano invece la Sardegna Christian Oliva, che si trasferisce fino a giugno al Valencia e il centrocampista Caligara, ceduto in prestito all’Ascoli. I rossoblù hanno poi ceduto a titolo definitivo Marko Pajac al Brescia.

L’Atalanta ha piazzato nell’ultimo giorno un buon colpo con l’acquisto a titolo definitivo del centrocampista dallo Shakhtar Donetsk Viktor Kovalenko. Il Torino, dopo essersi assicurato Antonio Sanabria, ha ufficializzato ieri l’arrivo di Rolando Mandragora dalla Juventus, che ieri ha salutato Sami Khedira accasatosi ufficialmente all’Hertha Berlino. In uscita, i granata hanno annunciato la cessione a titolo definitivo di Rosati alla Fiorentina e il trasferimento in prestito di Segre alla Spal. Molto attivo il Bologna, che non è riuscito a riportate Niang in Italia ma accoglie dal Cska Sofia il difensore classe 2000 Valentin Antov e dal Ks Lechia Gdansk il centrocampista classe 2004 Kacper Urbanski, entrambi a titolo temporaneo. Ceduto in prestito al Kayserispor Kulubu il difensore Nehuen Paz, salutano la squadra rossoblù anche il centrocampista Michael Kingsley e l’attaccante Orji Owonkwo, ceduti a titolo temporaneo alla Reggina.

Operazione molto interessante per il Parma con l’arrivo in prestito dell’attaccante classe 2001 Joshua Zirkzee dal Bayern Monaco. E i ducali, che si sono assicurati in difesa il prestito di Mattia Bani dal Genoa, stanno per chiudere per l’ex nazionale azzurro Graziano Pellé svincolato dopo l’avventura in Cina: oggi dovrebbe svolgere le visite mediche. Per l’attaccante, che nelle scorse settimane era stato anche accostato a Inter e Juventus, si tratta di un ritorno nella città dove ha già giocato dal 2011 al 2014. Il Crotone rinforza in extremis l’attacco con l’arrivo in prestito dal Napoli dell’algerino Adam Ounas, che nella prima parte di stagione ha giocato con il Cagliari. Il Benevento saluta Christian Maggio, che ha risolto il contratto e si aggregherà al Lecce. Contestualmente il club sannita ha perfezionato con il Pescara l’arrivo in prestito di Riccardo Rossi e Diambo Amadou e la cessione a titolo temporaneo di Abdallah Basit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata