. "Abbiamo paura che le scimmie affamate diventino selvagge e feroci", ha detto uno dei residenti

(LaPresse) Senza i loro cibi preferiti, come banane, arachidi e altre prelibatezze portate dai turisti – ora bloccati dal coronavirus – le scimmie del santuario ‘monkey forest’ a Bali hanno iniziato a razziare le case degli abitanti del villaggio alla ricerca di qualcosa di gustoso da mangiare. Gli abitanti del villaggio di Sangeh hanno raccontato che alcuni macachi grigi hanno raggiunto addirittura le loro case per acciuffare uno spuntino. “Abbiamo paura che le scimmie affamate diventino selvagge e feroci”, ha detto uno dei residenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata