Il felino 'cacciatore' arrivò con David Cameron, ora è in compagnia del cane di Johnson

(LaPresse) Larry, il gatto di Downing Street 10, festeggia domani il suo ‘decennio’ come abitante peloso di una delle residenze più importanti del Regno Unito, quella del primo ministro britannico. Il gatto, un soriano, è stato portato dall’allora premier David Cameron come ‘cacciatore ufficiale’ per liberarsi dei topi presenti nell’abitazione. Larry ha attirato l’attenzione anche dei media internazionali, a volte rubando le luci della ribalta ai visitatori più famosi e ai capi di Stato. Dal 2019 non è più il solo amico a quatro zampe del primo ministro a Downing Street infatti è arrivato anche il cane di Boris Johnson, Dilyn.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata