La fornitura completa finanziata dal Ministero

(LaPresse) Un cuore agli ioni di litio, tutto Made in Italy, alimenta il motore elettrico delle nuove e-bike in dotazione all’Arma dei Carabinieri. Le prime sessanta trekking bike a pedalata assistita sono già state distribuite ai venti Reparti Carabinieri che operano nei Parchi Nazionali per la tutela della biodiversità e del territorio. La fornitura completa finanziata dal Ministero dell’Ambiente (ora Ministero della Transizione Ecologica) prevede complessivamente centoventi mezzi che si aggiungeranno alle mountain bike tradizionali già in uso. L’Arma dei Carabinieri ha scelto di puntare sulla mobilità elettrica con le trekking e-bike. Una bicicletta adatta a tutti i terreni, con cinque livelli di assistenza alla pedalata e una batteria in grado di effettuare lunghe distanze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata