Giovedì 19 Maggio 2016 - 17:45

Yara, lettere hot di Bossetti a detenuta: Curo il mio corpo

"Devi sapere che ci tengo tantissimo al mio corpo. Sai, sono depilato".

Massimo Bossetti arriva in Tribunale di Brescia

Dopo la richiesta di ergastolo da parte del pm nei confronti di Massimo Bossetti, 'Pomeriggio 5' torna sul caso Yara Gambirasio, la tredicenne uccisa nel 2010. In studio vengono letti alcuni passaggi delle lettere hot scritte da Bossetti a una detenuta di nome Gina. L'uomo dice di sognarla di notte e le comunica quanto vorrebbe andare nella sua cella, poi specifica: "Devi sapere che ci tengo tantissimo al mio corpo. Sai, sono depilato".

Scritto da 
  • redazione
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Matteo Salvini in via a Sant’Albino a Monza, da Sergio Bramini

Bramini non si arrende: "Politica ascolti la rabbia, sarò consulente del governo"

L'imprenditore monzese ha dovuto dichiarare fallimento nonostante un credito nei confronti della pubblica amministrazione di diversi milioni di euro. Ma adesso è pronto a lottare e ripartire

Casapound presenta il programma in vista delle elezioni del 4 marzo

Milano, aggressione neofascista: vittime riconoscono candidata di CasaPound

Le due donne picchiate non hanno dubbi: c'era anche Angela De Rosa nel gruppo di aggressori

Padova vs Feralpisalò

Bullismo contro un compagno di scuola: arrestati due sedicenni

E' successo a Zogno (Bergamo). I ragazzi sono stati messi in comunità. Botte e piccoli taglieggiamenti

Roma: operazione antiprostituzione

Milano, ottantunenne spara a trans: "Non devi stare qui"

E' successo in viale Fulvio Testi. Prima aveva consumato un rapporto con la trans brasiliana. Ferita ne avrà per 60 giorni