Giovedì 19 Maggio 2016 - 17:45

Yara, lettere hot di Bossetti a detenuta: Curo il mio corpo

"Devi sapere che ci tengo tantissimo al mio corpo. Sai, sono depilato".

Massimo Bossetti arriva in Tribunale di Brescia

Dopo la richiesta di ergastolo da parte del pm nei confronti di Massimo Bossetti, 'Pomeriggio 5' torna sul caso Yara Gambirasio, la tredicenne uccisa nel 2010. In studio vengono letti alcuni passaggi delle lettere hot scritte da Bossetti a una detenuta di nome Gina. L'uomo dice di sognarla di notte e le comunica quanto vorrebbe andare nella sua cella, poi specifica: "Devi sapere che ci tengo tantissimo al mio corpo. Sai, sono depilato".

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Maltempo, il fiume Enza rompe gli argini e allaga la frazione di Brescello

Il tempo migliora, scendono i fiumi e si contano i danni. In arrivo altre due perturbazioni

Ancora qualche zona in allarme rosso. Nel weekend, però arrivano pioggia, neve a bassa quota e tanto freddo

Trenord, deraglia un treno nei pressi della stazione di Pioltello

Attraversano al passaggio a livello, travolti due anziani a Cesano Maderno

Marito e moglie di 78 e 75 anni. Le sbarre erano abbassate. Forse lui ha perso il cappello e lei si è chinata a raccoglierlo mentre arrivava il treno

Corteo del movimento di destra Forza Nuova nellle vie del quartiere EUR

Riorganizzazione fascista: perquisiti militanti di estrema destra a Varese

Lo scorso novembre il movimento Do.Ra ha commemorato con i colori della bandiera nazista per i morti dell'esercito tedesco, e non era la prima volta

Silvio Berlusconi incontra i cittadini ai gazebi di Forza Italia a Milano

Uccise un ladro a colpi di pistola: archiviata accusa di omicidio

L'episodio risale all'ottobre 2015. La vittima era un 22enne albanese. Il giudice: "È stata legittima difesa"