Mercoledì 18 Gennaio 2017 - 21:15

Wikileaks, Obama: Su Manning ho ritenuto appropriata commutazione pena

"Non presto molta attenzione alle dichiarazioni di Assange"

Wikileaks, Obama: Su Manning ho ritenuto appropriata commutazione pena

"Per Chelsea Manning guardo i particolari di questo caso e ho pensato che, alla luce di tutte le circostanze che sono emerse, commutare la sua pena fosse assolutamente appropriato". Così il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, parlando nella sua ultima conferenza stampa prima di lasciare la Casa Bianca. "Non presto molta attenzione alle dichiarazioni di Assange e rimando al dipartimento di Giustizia qualsiasi indagine su di lui", ha aggiunto Obama nel corso del discorso.

La scorsa settimana, tramite un tweet su Wikileaks, Assange aveva fatto sapere che, in caso di grazia concessa a Manning, si sarebbe consegnato agli Stati Uniti. Ma oggi un legale di Assange, Barry Pollack, ha spiegato che la commutazione della pena accordata da Obama alla soldatessa Chelsea Manning, analista dell'esercito statunitense che ha fatto trapelare centinaia di migliaia di documenti classificati a WikiLeaks, non rispetta le condizioni che Assange aveva chiesto per farsi estradare agli Stati Uniti, dal momento che non si tratta di una grazia ma appunto di una commutazione della pena.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Summit a Helsinki, Putin: "No interferenze in elezioni Usa". Trump: "Russiagate è una farsa"

Storico vertice nel palazzo presidenziale. Dal Russiagate alla Siria: tanti i nodi da sciogliere