Mercoledì 28 Settembre 2016 - 15:15

Vaccini e autismo, film 'Vaxxed' arriva in Senato: è polemica

L'Istituto Superiore di Sanità attacca: "Sconcerto e indignazione"

Vaccini e autismo, film 'Vaxxed' arriva in Senato: è polemica

'Vaxxed', il film 'scandalo'  del medico Andrew Wakefield basato su un suo studio del 1998 in cui sosteneva la correlazione tra vaccini e autismo, sarà proiettato nella sala del Senato di Santa Maria in Aquiro martedì 4 ottobre alle 10.30. Ed è subito bufera sul convegno, organizzato dal senatore Bartolomeo Pepe.

LEGGI ANCHE De Niro ritira film su vaccini e autismo dal Tribeca Film Festival 

"L'Amministrazione del Senato precisa che tale iniziativa non ha il patrocinio del Senato e la Sala convegni di piazza Capranica è a disposizione dei Senatori i quali si assumono la responsabilità personale esclusiva e diretta delle iniziative che intendono svolgervi", si legge in una nota di Palazzo Madama. "Gli uffici non possono esercitare controlli di merito o di opportunità sui contenuti dei dibattiti o sulle opinioni degli oratori, salvo motivi di ordine pubblico o di violazione della legge penale. Peraltro, anche su direttiva della Presidenza del Senato, gli uffici raccomandano che i convegni si svolgano con le garanzie del libero dibattito dove non debba prevalere una sola tesi ma tutte le opinioni possano essere ospitate. E' una raccomandazione rimessa alla sensibilità degli organizzatori", viene spiegato.

"Diversa è la questione dei patrocini delle iniziative, che invece sono sottoposti a un'istruttoria rigorosa di merito, che implica anche criteri di opportunità, in quanto coinvolge l'Istituzione. Si sottolinea pertanto che l'iniziativa del senatore Pepe, compresa la proiezione di parti del film documentario Vaxxed, non ha in alcun modo il patrocino del Senato", si legge ancora.

L'INDIGNAZIONE DELL'ISS. Il Comitato Scientifico dell'Istituto Superiore di Sanità esprime "sconcerto e indignazione" per l'iniziativa promossa dal senatore Bartolomeo Pepe di proiettare, per la prima volta in Europa, "in un luogo istituzionale quale Santa Maria in Aquiro del Senato della Repubblica italiana il film Vaxxed from cover-up to catastrophe, i cui contenuti sono totalmente antiscientifici e remano nella direzione contraria alla tutela della salute pubblica". Secondo l'Iss, "l'iniziativa del Senatore ètanto piu' grave se si pensa al calo di oltre il 5% delle coperture vaccinali che si e' verificato recentemente e che ha portato il nostro Paese sotto la soglia di sicurezza.

Il film è diretto da Wakefeld, il medico che fu radiato dall'ordine, per aver pubblicato uno studio che metteva in relazione con l'autismo la vaccinazione contro il morbillo, la parotite e la rosolia e che è stato giudicato falso perché completamente privo di evidenze scientifiche. Prestare un luogo istituzionale, in collegamento diretto streaming con l'autore, per sostenere tesi confutate da tutta la Comunita' scientifica su un argomento cosi' delicato che riguarda la sicurezza soprattutto delle categorie piu' fragili come bambini e anziani - sottolinea l'Istituto - significa usare le istituzioni per promuovere menzogne a danno della salute pubblica.

Iniziative del genere, oltre a coltivare ignoranza e a promuovere uno scetticismo infondato, mettono a rischio il risultato ottenuto da anni di campagne vaccinali il cui valore etico e' indiscutibile e facilmente traducibile nel risparmio dei costi sanitari, ma soprattutto di migliaia di vite umane".
 

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro delitto una relazione gay osteggiata

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro al delitto una relazione gay osteggiata

Manuel aveva anche pubblicato un messaggio su Facebook in cui provava a svelare il suo amore segreto per Riccardo

Elicottero del 118 si schianta a Lucoli con 6 persone a bordo

L'Aquila, elicottero 118 precipita a Campo Felice: sei morti

Il velivolo è caduto mentre stava trasportando in aeroporto uno sciatore ferito. Lorenzin: "Vicina alle famiglie"

Garlasco, corte Appello di Brescia: No a revisione del processo

Garlasco, corte Appello di Brescia: No alla revisione del processo

La richiesta della difesa di Stasi non presentava i requisiti formali dal punto di punto di vista giuridico

Maltempo, Regione Marche diffida l'Enel per le utenze interrotte

Maltempo, Regione Marche diffida l'Enel per le utenze interrotte

L'assessore alla Protezione civile denuncia: "La popolazione è allo stremo delle forze dopo giorni senza corrente e riscaldamento"