Domenica 05 Novembre 2017 - 08:30

Trump alle truppe Usa in Giappone: "Nessun dittatore ci sottovaluti"

Frecciata alla Corea del Nord: "Nessun Paese può imporsi sulle capacità militari statunitensi"

"Nessun regime e nessun dittatore dovrebbero sottovalutare la determinazione degli Stati Uniti". Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, rivolgendosi alle truppe Usa che operano nella base di Yokota (a ovest di Tokyo). Trump si trova infatti in Giappone, prima tappa del suo tour asiatico.

Anche se non ha menzionato direttamente la Corea del Nord, Trump ha avvertito che "nessun Paese può imporsi sulle capacità militari statunitensi" e ha osservato che le truppe statunitensi non sono state capaci di imporsi sulle capacità militari statunitensi. 

Nel corso del suo viaggio a bordo di Air Force One, Trump ha dichiarato che la minaccia della Corea del Nord sarà uno dei "temi principali" del suo tour, aggiungendo che è "uno dei maggiori problemi per gli Stati Uniti e per il mondo".  Il presidente ha poi aggiunto che intende prendere "molto presto" una decisione sull'inclusione della Corea del Nord tra i paesi considerati "sponsor del terrorismo".

Durante il suo discorso davanti al personale di Yokota, il presidente Usa ha sottolineato l'importanza dell'alleanza Giappone-Stati Uniti e ha elogiato gli "enormi sacrifici" fatti dalle truppe americane dispiegate in Asia "che hanno contribuito alla pace e la stabilità" della regione.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

File Photo: Handout photo of convicted murderer Charles Manson

Morto Charles Manson, autore di una serie di omicidi 'satanici' negli anni '60

Fu uno dei criminali più feroci del ventesimo secolo. Tra le vittime del 'guru' della setta 'Family' anche Sharon Tate moglie del regista Roman Polanski

Zimbabwe, Mugabe resiste e non si dimette. Lui e la moglie espulsi dal partito

Il discorso in tv: "Restituire la normalità al Paese". Mnangagwa prende il posto del presidente come leader di Zanu-Pf

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, sette tentativi falliti di chiamate d'emergenza dal sottomarino scomparso

I segnali ricevuti fra le 10.52 e le 15.42 ora locale e hanno avuto una durata dai 4 ai 36 secondi. Non si è però riusciti a stabilire un contatto

Proteste in Zimbabwe

Zimbabwe, manifestanti anti-Mugabe marciano verso residenza presidente

Il nipote: "Lui e la moglie Grace sono pronti a morire per ciò che è giusto e non hanno intenzione di dimettersi"