Giovedì 08 Settembre 2016 - 11:45

Super Mario sbarca su iPhone e il titolo Nintendo vola in Borsa

Super Mario Run" sarà sull'App Store prima delle vacanze di Natale

Super Mario sbarca su iPhone e il titolo Nintendo vola in Borsa

Il colosso di videogame Nintendo ha guadagnato oltre il 15% in Borsa a Tokyo, dopo aver annunciato la sua collaborazione con il gigante di Cupertino Apple. L'azienda porterà sui dispositivi della Mela il suo famoso personaggio Super Mario. Mercoledì scorso, il creatore di Mario, Shigeru Miyamoto, ha annunciato che il suo leggendario personaggio sarebbe sbarcato sull' App Store con la nuova applicazione "Super Mario Run", durante l'evento organizzato da Apple a San Francisco.

L'applicazione inaugura la collaborazione con Apple: per la prima volta Nintendo si associa alla casa di Cupertino per la distribuzione di uno dei suoi titoli, ed è una grossa novità che segue la presentazione del nuovo iPhone 7. Miyamoto, creatore di successi come "Donkey Kong" o "Legend of Zelda", ha spiegato che "Super Mario Run" sbarcherà sull'App Store prima delle vacanze di Natale di quest'anno ad un prezzo fisso.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nasce il colosso degli occhiali, Luxottica si fonde con Essilor: operazione da 46 miliardi

Fusione tra Luxottica e Essilor: nasce il colosso degli occhiali

Operazione da 46 miliardi. Il closing è previsto per il secondo semestre del 2017: 140.000 dipendenti e vendite in oltre 150 Paesi

Scoperta falla in WhatsApp, messaggi criptati intercettabili

Scoperta falla in WhatsApp, messaggi criptati intercettabili

Nel mirino l'applicazione del protocollo di codifica end-to-end

Nelle rocce di Marte una possibile traccia di microbi

Nelle rocce di Marte una possibile traccia di microbi

Evidenziate affinità strutturali tra le microbialiti terrestri - rocce di origine batterica - e i sedimenti marziani

 Bankitalia: Le sofferenze a novembre cresciute dell'11,8% annuo

Bankitalia: Le sofferenze a novembre cresciute dell'11,8% annuo

. Nel totale delle sofferenze, 33,668 miliardi sono a carico di aziende manifatturiere, 43,529 miliardi nel settore costruzioni, 26,466 miliardi nel settore commercio e 23,947 miliardi nel settore immobiliare