Lunedì 21 Marzo 2016 - 10:15

Spagna, da Torino e Dronero due studentesse del bus maledetto

Si tratta di Annalisa Riba e Serena Saracino, entrambe rimaste ferite

Spagna, pullman di studenti Erasmus esce di strada: muoiono 13 ragazze

Sarebbero almeno due le studentesse del Piemonte a bordo del pullman colpito dalla tragedia di ieri nei pressi di Tarragona, in Spagna.

ANNALISA RIBA. Studentessa di farmacia, 23enne. La famiglia è di Dronero, in provincia di Cuneo. Studiava nello stesso corso di Serena Saracino, un'altra delle persone coinvolte. Le due viaggiavano sullo stesso bus da Valencia a Barcellona, e sono poi finite nello stesso ospedale. Come l'amica, anche Annalisa è ferita, ma in condizioni lievi. Non è in pericolo di vita, ma dovrà essere sottoposta ad un intervento alle vertebre cervicali. La famiglia sta valutando la possibilità di portare la ragazza in Italia per l'intervento.

SERENA SARACINO. Torinese, ventitré anni anche lei, da compiere il prossimo lunedì di Pasquetta, è in gravi condizioni. Si era trasferita a Barcellona da poco, circa un mese. Saputo della tragedia, i genitori si sono precipitati a prendere il primo volo per la Spagna, trovandone uno che ha fatto scalo a Francoforte. Serena, come Annalisa, è ricoverata all'ospedale San Giovanni XXIII di Tarragona. Prima di trasferirsi in Spagna, viveva con la famiglia in zona Gran Madre a Torino.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, si costituisce pirata della strada: è un sottufficiale dell'aeronautica

Milano, si costituisce pirata della strada: è un sottufficiale dell'aeronautica

Si tratta di un italiano nato nel 1989: nel weekend ha investito due ragazze

Visioni della Madonna: la testimonianza di Iva Zanicchi

Visioni della Madonna: la testimonianza di Iva Zanicchi

Verità o speculazione? Se ne parla a 'Pomeriggio 5'

Michele Misseri: La verità su Sarah la sappiamo io e Dio

Michele Misseri: La verità su Sarah la sappiamo io e Dio

"Fosse stata veramente mia figlia di certo non mi sarei preso la colpa"

Napoli, 'tassa' al clan per spacciare e penali per ritardo: 6 in manette

Napoli, 'tassa' al clan per spacciare e penali per ritardo: 6 in manette

Estorsione, porto illegale di armi, detenzione e spaccio di droga le accuse