Domenica 09 Ottobre 2016 - 17:15

Serie B, Bari-Entella finisce 1-1

Al 3' Brienza sblocca il risultato, Iacoponi risponde al 9'

Bari - Virtus Entella

Succede tutto nei primi dieci minuti di gioco tra Bari e Virtus Entella che si spartiscono la posta in palio (1-1) nell'incontro disputato al San Nicola valido per l'ottava giornata del campionato di Serie B. I liguri restano così in zona playoff salendo a quota 12 mentre i pugliesi avanzano a quota 10. Al 3' Brienza sblocca il risultato con una splendida conclusione all'incrocio dei pali. Immediata la risposta degli ospiti che trovano il pareggio al 9' con un tiro da due passi di Iacoponi sugli sviluppi di un calcio d'angolo dopo una corta respinta di Micai.

Nonostante il gol incassato i padroni di casa continuano a premere e creano due buone occasioni con Valiani e Fedato. Al 27' altre opportunità per la squadra di Stellone: Di Cesare spara alto da posizione favorevole, un minuto dopo Martinho colpisce in pieno la traversa. Iacobucci salva i suoi ancora una volta al 41' sull'innesiva iniziativa di Martinho. Sul fronte opposto l'Entella torna a pungere in chiusura di frazione con un sinistro di Cutolo di poco alto sopra la traversa. Nella ripresa il copione non cambia: i pugliesi continuano a fare la partita, ma trovano sulla loro strada l'attento Iacobucci che prima si immola sulla girata di De Luca, poi sul tiro di Valiani. L'Entella soffre, ma alla fine riesce a portare a casa un punto prezioso.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ascoli - Bari

Serie B, Ascoli-Bari 1-1

A Tonucci risponde Perez

Virtus Entella - Novara

Serie B, Entella stende Novara 4-1

Decisive le doppiette messe a segno da Caputo e Masucci

Serie B, Bari-Avellino finisce 2-1

Serie B, Bari-Avellino finisce 2-1

Rimonta dei pugliesi al San Nicola

Virtus Entella - Trapani

Serie B, pareggio tra Entella e Trapani: 2-2 al Comunale

I siciliani restano fanalino di coda ma muovono la classifica salendo a 12 punti, i liguri raggiungono quota 26