Mercoledì 26 Luglio 2017 - 11:45

Sarraj incontra Gentiloni e chiede navi italiane in acque libiche

Stretta di mano tra il primo ministro italiano e il capo del governo di unità nazionale libica

All'indomani dell'incontro in Francia del presidente francese Emmanuel Macron con i leader libici, stretta di mano a palazzo Chigi tra il premier italiano Paolo Gentiloni e Fayez al Sarraj, capo del governo di unità nazionale della Libia.

"Credo che l'incontro di ieri vada nella giusta direzione: se si fanno dei passi avanti in Libia, il primo Paese a esserne felice, in Europa, è anche l'Italia", ha commentato Gentiloni. Aggiungendo: "La cancelliera (Angela) Merkel mi ha confermato l'impegno della Germania nel sostenere le iniziative italiane nella gestione dei flussi migratori, tanto a livello europeo quanto a livello bilaterale con la Libia". E sulla lettera sui migranti inviata ieri dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker , il primo ministro ha sottolineato che si tratta di un "segnale politico importante, perchè dice 'sosteniamo lo sforzo che l'Italia sta facendo con la Libia, non è uno sforzo bilaterale', ma anche perchè al sostegno politico si aggiungono impegni significativi sul terreno finanziario, anche se bisognerà fare molto altro". 

Loading the player...

"Dobbiamo ricordarci del ruolo giocato dall'Italia, e in particolare dal ministro Gentiloni", il quale "ha sempre cercato di coinvolgere tutte le parti politiche", ha sostenuto Fayez al Sarraj al termine dell'incontro con il premier. "Dobbiamo tutti pensare che quello che è successo ieri" nei pressi di Parigi, nell'incontro voluto dal presidente francese Emmanuel Macron, "è il risultato di quello che tutti i nostri Paesi amici hanno cercato di fare", ha sottolineato il leader libico.

Da Sarraj è arrivata la richiesta di agire in acque libiche, con unità navali inviate dall'Italia. "Una richiesta - ha sottolineato Gentiloni - attualmente all'esame del nostro ministero della Difesa. Le decisioni che prenderemo verranno valutate, non solo ovviamente con le autorità libiche, ma anche con il Parlamento". 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

5-Star movement founder Beppe Grillo speaks during the final rally for the regional election in Palermo

M5S, Grillo torna a teatro: "Dibba tuo gesto meraviglioso, maledetto"

In un teatro Flaiano blindato per la protesta dei movimenti per la casa debutta "Insomnia"

Spagna, la policia nacional lascia le città catalane

Barcellona, 34enne italiano morto accoltellato durante una rissa

È deceduto in ospedale, dove era arrivato in stato critico

Comizio del M5S in piazza Università a Catania

M5S, Di Battista: "Ho querelato Berlusconi, gli ho chiesto 100mila euro"

L'ex cav aveva dichiarato giorni fa che il deputato M5s non è laureato

Manifestazione No Vax partita da Piazza Cairoli a Milano

Ue: "No vax responsabili della morte di diversi bambini"

La sentenza chiede al governo italiano di sostituirsi ai genitori che non vaccinano i figli